San Felice : Missione Osaka

“ Il nome Osaka significa letteralmente “grande (Ō) pendio (Saka)”

Ma è il suo  soprannome  Tenka no Daidokoro, letteralmente la cucina della nazione che ci fa conoscere meglio questa città tanto futuristica quanto affascinante.

.

Ed è proprio ad Osaka (Japan), all ultimo piano dell ‘edificio  Tsuji Kikai  che si è tenuta una lezione di eccezione: come realizzare la pizza fritta e la Montanara Starita. Una lezione molto attesa che ha visto come protagonista la farina San Felice e  la partecipazione di oltre cinquanta giovani e talentuosi pizzaioli giapponesi provenienti da ogni parte del paese, desiderosi di carpire i segreti della vera pizza fritta.

 

Ospite per la Farina San Felice il maestro Antonio Tammaro, della Pizzeria La Caprese di Napoli. Incoraggiato da un mentore d’ eccezione come il maestro Don Antonio Starita, conosciuto in tutto il mondo per la sua Montanara, Antonio  ha mostrato a tutti i presenti come ottenere la pizza fritta perfetta e tutti i segreti per realizzare la famosa Montanara così come gli è stata insegnata da Don Antonio in persona.

Ad accompagnare la lezione pratica del maestro Antonio Tammaro, la presenza di  Carmelo Loiacoano, tecnologo agroalimentare della Farina San Felice, esperto del settore che ha risposto prontamente alle numerose domande dei pizzaioli, allievi per un giorno. I giapponesi famosi per la loro proverbiale precisione hanno riprodotto a fine lezione magistralmente più fasi di questa intensa ma bellissima lezione. Dimostrando un grande passione ma anche una grandissimo rispetto verso la Pizza e la tradizione napoletana.